linkedin nupigeco

facebook youtube



Progetti

Il sistema PPR by NUPIGECO installato a Panama

NUPIGECO partecipa alla realizzazione della nuova Ciudad Hospitalaria di Panama in collaborazione con ITALSAN con il suo sistema di tubi e raccordi in PPR. Il progetto è promosso dal consorzio spagnolo Fomento de Construcciones y Contratas (FCC) e occupa un'area di 31,9 ettari. La Ciudad avrà un ospedale generale, un pronto soccorso, un servizio di emodialisi, un ospedale pediatrico e un centro di cura renale.

POLYSYSTEM installato nelle stazioni ADNOC

Siamo lieti di annunciare che installeremo il nostro sistema di tubi e raccordi POLYSYSTEM in PPR in quattro stazioni di servizio ADNOC ad Abu Dhabi e negli Emirati del Nord.

Parco della Musica di Firenze

NUPIGECO partecipa alla realizzazione del Parco della Musica di Firenze con i suoi tubi in PE e raccordi Elofit in collaborazione con RAMI s.r.l. 

Il Parco della musica e della cultura è una grande struttura polifunzionale che ospiterà la nuova sede del Maggio Musicale Fiorentino. Il complesso prevede una sala destinata a nuovo teatro lirico per 1850 posti, una sala per concerti da 1000 posti e una cavea all'aperto per 2500.

Clicca qui per la gallery.

Nuovi NUPIGECO Points

Inaugurati i nuovi Nupigeco Point 6 presso IDROTUBI a Reggio Calabria, che offrirà Polietilene Tubi, Elofit, Elopress e Multinupi, e Nupigeco Point 7 presso M.G. TECNOLOGIE a Palermo, che offrirà Niron, Multinupi, Elofit ed Elopress.


I nuovi Nupigeco Point si aggiungono agli altri punti vendita già operativi: Nupigeco Point 1 presso Etis a Ferentino (FR), Nupigeco Point 2 presso Gruppo Hydra ad Acilia (RM), Nupigeco Point 3 presso Mara a Sassari, Nupigeco Point 4 presso Commerciale Termosanitaria a Orbassano (TO) e Nupigeco Point 5 presso Roviello a Eboli (SA).

NUPIGECO partecipa a Scultura e Impresa 2014

NUPIGECO ha partecipato alla terza edizione di "Scultura e Impresa", la mostra di Michele d’Aniello che ogni anno unisce arte e industria. L'edizione 2014 è stata ospitata dal Museo el Patrimonio Industriale di Bologna.

Valori umani, fiducia in sé stessi e determinazione, sono i temi centrali che prendono forma nelle sculture di Michele d’Aniello ispirate alla natura, le piante con seme. “Le grandi imprese, nascono da piccole opportunità”, come anche una grande pianta nasce da un piccolo seme. Sono ormai una quarantina le imprese bolognesi che hanno creduto in questo progetto e che hanno sperimentato che il successo è il frutto di fiducia, dedizione, ingegno, professionalità e determinazione a riuscire.

I sistemi NUPIGECO in PPR per il Louvre di Abu Dhabi

I tubi e raccordi in PPR Polysystem e Niron Clima fino al diametro 200 mm sono stati utilizzati per la costruzione del nuovo Museo Louvre di Abu Dhabi.

Il progetto, nato nel 2007 grazie al Ministro francese della Cultura e al sultano Ben Tahoon, verrà inaugurato nel 2015 ed è ubicato nel distretto culturale di Saadiyat Island. La città di Abu Dhabi ha pagato l'incredibile quantità di 400 milioni di euro per l'uso del nome Louvre.

L'area di costruzione sarà di 24.000 m2 con 6.000 m2 dedicati alla mostra principale. La cupola che sormonta l'edificio si ispira alla tradizionale architettura araba e filtrerà la luce solare creando l'effetto di un oasi galleggiante.

Installazione SMARTFLEX in OMAN

Il sistema SMARTFLEX di tubi e raccordi è stato installato in OMAN in una stazione di servizio OMANOIL.

Il layout dell'impianto è stato progettato con 2" doppia parete per il trasporto di carburante, 2" singola parete per recupero vapori e linee di equilibrio e 4" singola parete per carico concentrato.

SMARTFLEX si è rivelato ancora una volta un sistema estremamente affidabile e adatto a qualsiasi tipo di installazione.

NUPIGECO partecipa al progetto MOSE di Venezia

E’ con grande orgoglio che NUPIGECO partecipa al progetto MOSE (Modulo Sperimentale Elettromeccanico) per la difesa di Venezia e della laguna dalle acque alte, un sistema sviluppato con tecnologia applicativa italiana al 100%.

NUPIGECO partecipa al progetto con i suoi tubi in polietilene prodotti nello stabilimento di Castel Guelfo di Bologna. I tubi in PE Nupigeco trasporteranno la speciale miscela di cemento che verrà immessa nelle sacche poste in fondo alle paratoie per stabilizzarle.

Il sistema MOSE è costituito da 78 paratoie mobili a scomparsa (larghezza 20 metri, lunghezza variabile da 18,5 a 29 metri, spessore da 3,6 a 5 metri) poste alle tre bocche di porto di Lido, Malamocco e Chioggia, in grado di isolare temporaneamente la laguna di Venezia dal Mare Adriatico durante gli eventi di alta marea. L’esecuzione dei lavori è affidata al Consorzio Venezia Nuova che opera per conto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Magistrato alle Acque di Venezia.

Lo scopo del progetto MOSE è proteggere la laguna, le sue città, gli abitanti e l’inestimabile patrimonio storico, artistico e ambientale da tutte le acque alte, compresi gli eventi estremi. Le acque alte sono diventate sempre più frequenti e intense a causa dell’effetto combinato di subsidenza (abbassamento del livello del suolo) ed eustatismo (innalzamento del livello del mare), dovuti a fenomeni naturali e antropici.

Il funzionamento è molto semplice: in condizioni normali di marea, le paratoie sono adagiate nei loro alloggiamenti, piene d’acqua. Quando è prevista un’alta marea, le paratoie vengono svuotate mediante l'immissione di aria compressa e in questo modo si sollevano, ruotando sull'asse delle cerniere, fino a emergere per fermare la marea entrante in laguna. Quando la marea cala, le paratoie vengono di nuovo riempite d’acqua e rientrano nella loro sede. Per assicurare la navigazione e non interrompere l’attività del Porto di Venezia anche quando le barriere mobili saranno in funzione, verranno realizzate apposite conche di navigazione.

La realizzazione dell’opera è stata avviata nel 2003 contemporaneamente alle tre bocche di porto lagunari e ha raggiunto un avanzamento pari a circa il 75%. Nel 2014 saranno completate entrambe le barriere della bocca di porto del Lido. Contemporaneamente, si procederà con il varo e il posizionamento dei cassoni di alloggiamento per le barriere alle bocche di Malamocco e Chioggia, per poi procedere all’installazione delle paratoie e ultimare il sistema Mose nel 2016.

Per ulteriori informazioni visita il sito del MOSE, http://www.mosevenezia.eu/

NUPIGECO partecipa all'espansione dell'aeroporto di ABU DHABI

NUPIGECO partecipa all'espansione di Abu Dhabi fornendo il sistema di tubi e raccordi ELOFIT in PEAD per il trasporto di acqua potabile fino ad un diametro di 400 mm.
Il nuovo Midfield Terminal sarà in grado di gestire 20 milioni di passeggeri l'anno. Il complesso inizialmente avrà più di 45 gate e potrà espandersi fino a 58 gate per far fronte a ulteriori esigenze di crescita. L'espansione prevede inoltre un'area di circa 25.000 metri quadrati che ospiterà ristoranti, bar e negozi, equivalente al piano terra del centro commerciale Marina Mall di Abu Dhabi e un parcheggio coperto con 3.000 posti auto. Il complesso ospiterà anche un transit hotel a 3 stelle e un hotel nel parco commerciale adiacente.
Il nuovo Terminal rappresenterà quanto di meglio gli Emirati Arabi Uniti e la città di Abu Dhabi possano offrire - ospitalità, servizio eccellente, avventura e un'oasi di accoglienza.

Il sito ECOCASA Nupigeco è online

Dal 1° Ottobre 2013 ECOCASA, sede dimostrativa dei sistemi e delle tecnologie di Nupigeco S.p.A., è visitabile anche dal sito www.ecocasanupigeco.com. La navigazione del sito permette di scoprire in dettaglio i sistemi e le tecnologie dell’edificio. Nella homepage il virtual tour apre la porta di ECOCASA a chiunque lo desideri, potendo apprezzare il giardino, gli ambienti interni e la copertura esterna con l’applicazione fotovoltaica. Un bottone permette la lettura in tempo reale dei consumi energetici di ECOCASA, a dimostrazione del bilancio positivo che contraddistingue l’edificio a “bolletta zero”. Un video time lapse ci permette in un minuto di costruire ECOCASA, dalla posa della prima “pietra” in legno prefabbricato, all’allestimento del giardino e del tetto verde. Per i più esperti, l’esplorazione del sito continua nelle sezioni tecniche, dedicate anche ai partner di ECOCASA coinvolti nel progetto, nell’area download e nella galleria fotografica.

Per qualsiasi ulteriore informazione e richiesta su ECOCASA potete scrivere a segreteriaecocasa@nupigeco.com.